Wed, May 06 | Webinar

Dialoghi con l'antropologia. Il corpo e il virus

La registrazione è stata chiusa
Dialoghi con l'antropologia. Il corpo e il virus

Orario & Sede

May 06, 2020, 7:30 PM – 9:00 PM
Webinar

L'evento

Abstract

Il dialogo sul corpo a partire dall’antropologia vorrebbe avere come scopo quello di mettere in gioco una prospettiva meno nota sulla corporeità, alternativa sia a quella medico organicistica, sia a quella a vario titolo “psicologica”. L’interesse per il corpo è abbastanza recente nella disciplina (anni ’80 del Novecento). Ha preso avvio dalla valorizzazione della variabilità socio-culturale del corpo e, insieme, della persona e del Sé. A partire dagli anni Novanta, tuttavia, si è progressivamente smarcato dalla visione cartesiana dell’essere umano ed è diventato un concetto trasversale a molti degli oggetti tradizionali dell’indagine antropologica (il genere, la malattia, la disuguaglianza sociale, la parentela, la migrazione), spesso riconfigurando prospettive consolidate. L’interesse è rivolto a ciò che i corpi fanno, allo studio etnograficamente fondato sul modo in cui agiscono e si posizionano attivamente nel mondo sociale, eventualmente anche attraverso la sofferenza.

Angela Molinari

Dopo una Laurea in Filosofia conseguita all’università Statale di Milano nel 1993, mi sono dedicata con passione all’insegnamento nella scuola superiore in un istituto di Lecco, la città dove vivo. Nel passaggio dall’Istituto Magistrale al Liceo delle Scienze Sociali ho ricevuto dal Dirigente scolastico la proposta/richiesta di tenere una cattedra anche di scienze umane. Ho approfittato dell’occasione per rimettermi sui libri, iscrivendomi a un corso annuale di perfezionamento in Antropologia Medica presso l’università di Milano Bicocca. Il fascino esercitato dall’antropologia mi ha portata, l’anno successivo, al corso di Laurea Magistrale in Scienze Antropologiche ed Etnologiche, terminato il quale ho potuto accedere al Dottorato di ricerca in Antropologia Culturale e Sociale, che ho concluso nel 2017.

Ho svolto una ricerca sul campo in un centro residenziale per la cura dei Disturbi Alimentari, di cui ho studiato nello specifico il modello terapeutico. Mi interessava esplorare etnograficamente di che cosa è fatta la famosa “multidisciplinarità integrata”… Nel frattempo, ho iniziato a collaborare con alcuni centri di cura per DCA, sia come docente formatore, sia come facilitatrice di gruppi di sostegno ai familiari. La mia attività principale resta comunque l’insegnamento, che negli ultimi tempi si è arricchita con qualche docenza a contratto con l’università di Milano Bicocca.

Alessandro Raggi

La registrazione è stata chiusa

Condividi questo evento