Sat, May 30 | Workshop online

Tecniche Immaginative VIC nella Terapia a distanza

16 ore di training sulle tecniche immaginative VIC nella terapia a distanza
La registrazione è stata chiusa
Tecniche Immaginative VIC nella Terapia a distanza

Orario & Sede

May 30, 2020, 9:00 AM
Workshop online

L'evento

TECNICHE IMMAGINATIVEIl VIC nella terapia a distanza“Come le immagini ci aiutano nello sconosciuto”

FAD + LABORATORI WEBINAR

Richiesti crediti ECM (circa 10 tramite FAD)

In collaborazione con l’IPA – Istituto di Psicologia Applicata di Torino

CALENDARIO 

  • 30-31 maggio 2020  WEBINAR LIVE  
  • 13-14 giugno  2020  WEBINAR LIVE

I

scrizione entro il 29 maggio 2020

Orari: sabato 9.00-13.00; domenica 9.00-13.00.

Presentazione del Seminario 

“Come le immagini aiutano a orientarsi nello sconosciuto”

La formazione con la Psicoterapia VIC consente di apprendere l’uso dei “motivi” simbolici, lo “stile di accompagnamento” empatico e le modalità di intervento per favorire la ristrutturazione della mente, la confrontazione simbolica con i nuclei conflittuali e la regolazione riparativa dei pattern disfunzionali (carenze, traumi, conflitti).

Il Vissuto Immaginativo Catatimico rappresenta una chiave di accesso alla sfera emozionale inconscia, una modalità di comunicazione interattiva e bidirezionale per esprimere e comunicare emozioni e affetti altrimenti inesprimibili. L’espressione artistica e il linguaggio simbolico-metaforico aiutano a sviluppare le risorse creative e i processi di autoguarigione per affrontare le sfide della vita. 

Conoscere queste peculiarità porta a comprendere i numerosi vantaggi e benefici che il lavoro con l’Immaginazione e il disegno portano in diversi ambiti terapeutici, nel setting individuale, in età evolutiva, in coppia, in gruppo.

Il Seminario fornisce elementi utili per individuare in quali contesti l’approccio VIC trova la sua naturale applicazione: dalla psicosomatica alla comprensione dell’ansia, dalle sindromi dolorose ai problemi relazionali e in psicotraumatologia. 

Inoltre, costituisce un approfondimento all’uso dell’immaginazione nel setting integrato che tiene conto delle emozioni, dei vissuti e delle difficoltà che il terapeuta incontra a lavorare nel complesso scenario socio-sanitario causato dalla pandemia in corso.  

Saranno illustrati i requisiti e le modalità di preparazione del setting on-line, come creare connessione empatica a distanza, il ruolo dell’immaginazione nella psicologia dell’emergenza e i motivi ‘diagnostici’ per arricchire la fase di assessment e di esplorazione diagnostica, la co-creazione di una narrativa simbolico-metaforica nelle varie fasi del processo terapeutico, l’attivazione di risorse adattive e resilienza.

Obiettivi 

• Fare acquisire conoscenze teoriche e aggiornamenti nel campo della psicoterapia immaginativa con il vissuto immaginativo catatimico di Leuner, il “VIC”.

• Imparare a condurre un’immaginazione (rilassamento e dialogo che la precedono, scelta del “motivo”, accompagnamento empatico, conclusione; elaborazione narrativa con il disegno).

• Far esperienza su se stessi del valore delle immagini e dei simboli nello sviluppo della consapevolezza di sé nel setting a distanza.

• Disporre di strategie per sviluppare l’abilità di creare connessione empatica a distanza e lavorare con le immagini attraverso la creatività del terapeuta e del paziente.

• Arricchire la fase diagnostica tramite la rappresentazione delle situazioni avverse a livello immaginario e simbolico nel disegno.

• Stimolare i processi di simbolizzazione e di mentalizzazione per la trasformazione degli stati infantili: aiutare il paziente a prendere consapevolezza delle sensazioni (felt sense) e di aprire le vie di elaborazione più evolute grazie all’integrazione interemisferica.  

• Attivare risorse (stati affettivi positivi interni: sicurezza, autoranquillizzazione, regolazione emotiva, creatività) e della resilienza.

• Il VIC nel setting integrato come risorsa in psicologia dell’emergenza.

Risultati attesi/ sviluppo professionale:

Possibilità di sfruttare le competenze acquisite sia in presenza che nel setting online integrando i benefici dell’immaginazione per intervenire in diversi contesti clinici, sia a scopo preventivo che di intervento specifico.

Far esperienza su se stessi contribuisce alla propria evoluzione interiore, rafforza il proprio ruolo professionale, migliora la propria 

creatività e il proprio intuito.   

METODOLOGIE DIDATTICHE

WEBINAR + FAD 

“Apprendere facendo”

Il seminario segue la struttura formativa della “didattica a spirale”: le sessioni pratiche in cui i partecipanti sperimentano la tecnica su se stessi diventano poi materiale di studio, confronto e riflessioni collettive.  

Il Seminario si articola utilizzando la FAD: lezioni interattive da remoto (webinar-live su piattaforma zoom) con dibattito tra discenti ed esperto, presentazione e discussione di problemi o casi didattici in grande gruppo, esercitazioni pratiche con esecuzione diretta da parte dei partecipanti. Sperimentazione del metodo nei tre ruoli (paziente/terapeuta/osservatore) in piccoli gruppi. Dispense, esercizi e schede didattiche completano quanto appreso in aula virtuale.FAD suddivisa in 8 Sessioni costituite da: Articoli, Slide, Dispense, Schede e altri materiali didattici completano quanto appreso in aula.

Calendario

30-31 maggio, 2020 dalle 9.00 alle 13.00

13-14 giugno, 2020 dalle 9.00 alle 13.00

PROGRAMMA

Sabato 30 Maggio 2020

9.00 Tecniche immaginative e psicoterapia immaginativa con il Vissuto Immaginativo Catatimico di Leuner: come condurre un’immaginazione: Rilassamento e dialogo che la precedono, scelta del “motivo”, accompagnamento empatico, conclusione; elaborazione narrativa con il disegno

10.00 Esercitazione pratica su se stessi e role playing con i Motivi VIC

11.00 Coffee break

11.15 Creare connessione empatica a distanza e lavorare con le immagini attraverso la creatività del terapeuta e del paziente; i motivi simbolici e la resilienza: la griglia di lavoro e il protocollo

11.15 Demo con un partecipante; tutti i partecipanti sono coinvolti come osservatori

12.00 La docente risponde alle domande del pubblico; riflessioni collettive con i materiali dei partecipanti

13.00 Termine dei lavori.

Domenica 31 Maggio 2020

9.00 Il principio della “Scena prima del focus”: la scelta del motivo, la descrizione scenica, e lo stile di accompagnamento nelle diverse fasi del processo creativo immaginativo

10.00 Esercitazioni pratiche a piccoli gruppi: sperimentazione del metodo nei tre ruoli (paziente/terapeuta/osservatore)

11.00 Coffee break

11.15 il dialogo post-immaginazione con il disegno e il protocollo: la narrativa- simbolico metaforica per stimolare i processi di simbolizzazione e di mentalizzazione: aiutare il paziente a prendere consapevolezza delle sensazioni (felt sense) e di aprire le vie di elaborazione più evolute per favorire l’integrazione interemisferica.  Riflessioni collettive con i materiali dei partecipanti

13.00 Termine lavori

Sabato 13 Giugno 2020 

9.00 Il setting on line: preparazione, stabilizzazione del paziente, i motivi VIC e loro caratteristiche simboliche

10.00 Esercitazioni pratiche a piccoli gruppi nei tre ruoli: paziente/terapeuta/osservatore

11.00 Coffee break

11.15 Discussione e riflessione teorica con l’ausilio dei disegni e dei protocolli deii partecipanti

13.00 Termine lavori

Domenica 14 Giugno 2020

9.00 Il VIC nel setting integrato come risorsa in psicologia dell’emergenza; arricchire la fase diagnostica, di assessment tramite la rappresentazione delle situazioni avverse a livello immaginario e simbolico nel disegno

10.00 Esercitazioni pratiche a piccoli gruppi nei tre ruoli: paziente/terapeuta/osservatore

11.00 Coffee break

11.15 Discussione e riflessione teorica con l’ausilio dei disegni e dei protocolli dei partecipanti: riflessioni e approfondimenti in gruppo

CATEGORIE ACCREDITATE

  • Psicologo con discipline di Psicologia e Psicoterapia
  • Medico chirurgo con discipline di Pediatria, Neurologia, Psichiatria event

DOCENTE

dott.sa Marisa Martinelli - Psicologa psicoterapeuta, Coordinatrice Sezione SIPNEI Veneto-Friuli, Terapeuta Parctitioner EMDR, training in psicoterapia sensomotoria Livello II; Terapeuta VIC riconosciuta dalla SAGKB Svizzera/Europea, Presidente Centro Studi Inter.le VIC-Italia.  

Mail: marinelli.vic.italia@gmail.com 

PROGRAMMA FAD 

1° Modulo: Dalla psicologia dell’arte all’arte in psicologia    

2° Modulo: Basi teoriche del metodo VIC di Leuner

  • Cos’è il VIC? Introduzione teorica alla psicoterapia immaginativa di Leuner 
  • Neurobiologia, immaginazione e creatività
  • Il processo primario, mentalizzazione e simbolizzaizone 
  • I motivi, il disegno e il dialogo simbolico metaforico nelle varie fasi del processo terapeutico 
  • Stile di accompagnamento e sviluppo scenico 
  • Transfert e controtransfert 

3° Modulo: Elementi e componenti del VIC per entrare in risonanza con il paziente” 

  • Il setting, i tipi di rilassamento breve e medio e modalità di conduzione  
  • Distensione immaginativa e attivazione psicosensoriale 
  • Interpretazione e valutazione del disegno 
  • Esercitazioni pratiche: visualizzazione guidata, le qualità affettive delle forme e dei colori
  • Esercitazioni pratiche e griglie di lavoro 

4 ° Modulo: Come da un metodo strutturato si sviluppa una tecnica flessibile per lavorare a distanza con l’Immaginazione

  • Il potere delle immagini per orientarci nello sconosciuto
  • Attivare le risorse, accedere a stati affettivi positivi
  • Il VIC nella fase di assessment e di stabilizzazione 
  • Esercitazioni e schede di lavoro 

5° Modulo: I campi di applicazione del VIC 

  • Le applicazioni cliniche e non del VIC: setting individuale, in età evolutiva, nella psicoterapia di coppia, famiglia, gruppo e comunità
  • Psicosomatica e accompagnamento nella malattia
  • Attivazione talenti e sblocco della creatività
  • Psicologia dell’emergenza e psicotraumatologia
  • Tecniche immaginative, creatività e salute: il VIC nella psicologia dell’invecchiamento 
  • Traumi, lutti e perdite: Il VIC nella costruzione e perdita dell’Identità (storia di un caso clinico)

6 Modulo: Il VIC nel setting integrato in ottica PNEI: dall’approccio psicodinamico, a quello sistemico, l’Ipnosi, il cognitivismo, la psicologia transazionale fino a includere le moderne psicoterapie orientate al corpo  e al modello Buttom Up e Top down

  • Supervisione, formazione degli operatori sanitari per prevenire il Burn-out

7° Modulo:  Il VIC come tecnica esplicita ed implicita: il ruolo del dialogo con i simboli e le immagini per favorire esperienze emozionali correttive

  • Come i conflitti portano a nuove storie: il ruolo della storia centrale delle relazioni nel VIC: un caso clinico 
  • La concettualizzazione del caso e focus degli interventi 
  • Esercitazioni pratiche 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

           350 € , 320 Soci   VIC   

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

Website: www.vic-italia.eu - FB: @CentroStudiVissutoImmaginativoCatatimico

Per informazioni è possibile contattare la dottoressa Marisa Martinelli: info@marisamartinelli.it - Tel. 049 261 33 60; Cell. 333 94 55 084

Per iscrizioni e segreteria - Deborah Coron: segreteria@vic-italia.eu - Cell. 348 0383686

La registrazione è stata chiusa

Condividi questo evento